Società Alpina Friulana

ENRICO BRISIGHELLI E’ IL NUOVO PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ ALPINA FRIULANA

Il nuovo presidente della Società Alpina Friulana è Enrico Brisighelli. Succede ad Antonio Nonino, che ha guidato la sezione di Udine del Club Alpino Italiano dal 2015. Nella stessa seduta con consiglio direttivo, presieduta dal consigliere anziano Paolo Toldo, è stata eletta vicepresidente Denia Cleri.

Nato a Udine, 67 anni, residente a Ceresetto, di professione geometra, da un decennio Brisighelli svolge per la Saf il ruolo di responsabile dei rifugi alpini di proprietà del sodalizio (Divisione Julia, Gilberti, Marinelli e Di Brazzà).

Diffondere una cultura delle terre alte rispettosa dell’ambiente e a sostegno delle persone ci vivono” è il primo obiettivo che si pone Brisighelli, come ha dichiarato al Messaggero Veneto, nell’articolo che riportiamo in allegato. “Mi impegnerò a tutti i livelli affinché l’Alpina diventi l’interlocutore privilegiato di tutti coloro che amano e frequentano la montagna e delle istituzioni che se ne occupano. Lo farò in primo luogo mettendomi in ascolto e a disposizione di tutti i volontari – sottosezioni, gruppi, scuole – che rappresentano il nostro capitale più ricco: quello umano. Vorrei una Saf sempre più attraente per i giovani, capace di instillare voglia di avventura, curiosità ma anche costanza e fatica, valori semplici e ancora molto necessari”.

Ringraziando il mio predecessore Antonio Nonino, gli altri ex presidenti e tutti i volontari che lavorano con passione per la nostra Società Alpina Friulana, cercherò di fare del mio meglio per essere al servizio della Saf, dei nostri rifugi, della nostra montagna”.