Cultura

ANTONIO FERUGLIO. DA BERTI A MARX: UNA VITA ARDIMENTOSA

ANTONIO FERUGLIO. DA BERTI A MARX: UNA VITA ARDIMENTOSA

Lunedì 10 maggio alle ore 16 si terrà la conferenza “Antonio Feruglio. Da Berti a Marx: una vita ardimentosa” di Giovanni Duratti, past president della Società Alpina Friulana nonché appassionato ricercatore di memorie dell’alpinismo friulano. In questo caso riscopre la figura di un uomo che fece scuola, aprendo negli anni Venti la strada alla gloriosa tradizione dei fortissimi rocciatori udinesi come Celso Gilberti. Antonio Feruglio (1896-1984) durante il fascismo fu perseguitato per il suo impegno politico, patì due anni di confino nell’isola di Lipari dal 1927 al 1929, fu fondatore...

Leggi tutto...

SILVIA METZELTIN: ALPINISTI E SCIENZE DELLA TERRA

SILVIA METZELTIN: ALPINISTI E SCIENZE DELLA TERRA

“LA MONTAGNA NON SI SALVA CON I PARCHI GIOCHI IN QUOTA” Silvia Metzeltin: “Le mie Alpi Giulie, malinconiche e maestose” Alessandra Beltrame Protagonista dell’ultimo Giovedì dell’Alpina, andato in onda lo scorso 29 aprile, in dialogo con Costanza Del Gobbo, Silvia Metzeltin Buscaini, classe 1938, geologa, alpinista, giornalista e scrittrice (suoi fra gli altri “Alpinismo a tempo pieno” e “Geologia per alpinisti”) si trovava in Patagonia prima della pandemia, terra che ha studiato in 30 spedizioni e dove ha ripercorso le tracce del friulano Egidio Feruglio, uno dei primi...

Leggi tutto...

VOLARE LE MONTAGNE. INTERVISTA A MARCO MILANESE

VOLARE LE MONTAGNE. INTERVISTA A MARCO MILANESE

“Quanto ti senti sicuro in montagna, hai già sbagliato” Intervista a Marco Milanese di Ofelia Libralato Montagna ambiente meraviglioso, ma anche luogo di drammatici incidenti. Le morte di due scialpinisti il 16 aprile scorso sulle Alpi Giulie interroga e fa riflettere sul modo di vivere la frequentazione delle cime. I dati diffusi dal Soccorso Alpino e Speleologico sull’attività 2020 sanciscono il record di interventi, il più alto nella storia del Corpo. Un incremento influenzato dall’approccio dei nuovi frequentatori dell’ambiente montano, poco propenso a prudenza e prevenzione....

Leggi tutto...

K2 IERI E OGGI. Mingma Gyalje Sherpa racconta la sua salita invernale al K2

K2 IERI E OGGI. Mingma Gyalje Sherpa racconta la sua salita invernale al K2

Intervista al leader della storica salita al K2 in inverno, che giovedì 15 aprile è stato ospite degli incontri on-line della Società Alpina Friulana assieme alla figlia di Ardito Desio “In cima in fila tenendoci per mano, lo abbiamo fatto per il nostro Paese” Il console Nugari: “Gli Sherpa top players dell’alpinismo himalayano, sono i simboli del riscatto di un popolo” *** Mingma Gyalje Sherpa racconta ai “Giovedì dell’Alpina” la sua strepitosa ascensione invernale al K2, seconda cima più alta della Terra, ma anche tra le più insidiose, raggiunta sulle note dell’inno...

Leggi tutto...

IL TAGLIAMENTO DALLE SORGENTI ALLA FOCE

IL TAGLIAMENTO DALLE SORGENTI ALLA FOCE

“Il Tagliamento: dalle sorgenti alla foce” è un libro fotografico, ma non è solo un libro di fotografie. L’autore, con le sue 139 fotografie racconta tutti i 178 km del fiume. Certamente ne raffigura gli angoli e i passaggi più belli, ma le foto raccontano di quanto questo fiume sia importante per il Friuli e per i friulani, di quanto sia straordinaria la natura che il fiume attraversa nel suo cammino dalle sorgenti al mare. L’autore nella sua opera dimostra il suo amore per il Tagliamento, e con i suoi quadri ne descrive l’anima, ne racconta la storia, ne valorizza le bellezze...

Leggi tutto...

IN SU E IN SE’. ALPINISMO E PSICOLOGIA

IN SU E IN SE’. ALPINISMO E PSICOLOGIA

L'alpinismo produce cultura in quanto capace di riflettere su sé stesso, le proprie motivazioni, il proprio significato. Non è un segreto, del resto, che una componente altrettanto importante di una salita sia rappresentata dalla sua narrazione una volta tornati a valle. Che si tratti di una relazione tecnica, di un racconto vero e proprio o di diario personale, l'alpinista riflette sulla propria azione. In qualche maniera “scala di nuovo” la montagna andando in sé, dopo che è salito in su. Ed è proprio da questi due movimenti apparentemente opposti che parte l'analisi psicologica...

Leggi tutto...

RITORNANO I GIOVEDÌ DELL’ALPINA – edizione 2021

RITORNANO I GIOVEDÌ DELL’ALPINA – edizione 2021

Cinque appuntamenti dall’1 al 29 aprile in diretta on-line Mingma G. Sherpa, uno dei leader della conquista invernale del K2, in dialogo con Maria Emanuela Desio, le immagini storiche della spedizione del ’54 e della straordinaria salita dei nepalesi lo scorso 16 gennaio. Angelo Floramo e il Tagliamento. Marco Milanese e il suo nuovo libro. Silvia Metzeltin: una conversazione su alpinismo e geologia, Augusto Cosulich e Sebastiano Parmegiani su epidemie e ambiente. Dal primo al 29 aprile, in diretta ogni giovedì alle 21 su questo sito e sui canali YouTube e Facebook della Società Alpina...

Leggi tutto...

MARCELLO MANZONI, uno degli “ZINGARI” fra i ghiacci del Polo Sud con Piussi, si racconta.

MARCELLO MANZONI, uno degli “ZINGARI” fra i ghiacci del Polo Sud con Piussi, si racconta.

L’articolo è uscito sul Messaggero Veneto il 16 marzo. Domenica del Corriere aprile 1969 Geologo bolognese di madre del Comelico, signore dagli occhi azzurri come il ghiaccio, Marcello Manzoni, classe 1940, oggi vive nel centro di Udine, dove si è trasferito negli anni '90 per ragioni accademiche. Manzoni è stato uno dei partecipanti alla prima spedizione italiana al continente del Polo Sud nel 1968, impresa compiuta insieme al grande alpinista friulano Ignazio Piussi. Nel suo racconto regala quelle sensazioni provate durante l’estate polare, l’esperienza che assieme alle altre...

Leggi tutto...

VENERDI’ I SEGRETI DEL TAGLIAMENTO

VENERDI’ I SEGRETI DEL TAGLIAMENTO

Si avvia alla conclusione la 37^ Rassegna del Film e dei Protagonisti della Montagna, prima edizione on-line. Il quinto e ultimo appuntamento sarà venerdì 5 marzo alle 21 con “I segreti del Tagliamento”, incontro curato dal Comitato Scientifico della Società Alpina Friulana che così presenterà il suo progetto divulgativo e di ricerca dedicato al grande fiume friulano. Un progetto che offrirà visite guidate lungo in fiume durante l’arco della primavera in collaborazione con le sezioni rivierasche del Cai e la partecipazione di esperti che illustreranno le caratteristiche, peculiarità,...

Leggi tutto...

FRIULANI IN ANTARTIDE

FRIULANI IN ANTARTIDE

Immagini dagli archivi di Ardito Desio Fino al 26 marzo alla Galleria Tina Modotti (ex Mercato del Pesce) di via Paolo Sarpi a Udine c’è la mostra “Friulani in Antartide”, a cura del Museo Friulano di Storia Naturale (orari martedì-venerdì dalle 15 alle 18, ingresso gratuito), che mostra immagini prese dall’archivio di Ardito Desio, emerito alpinista e geologo nonché presidente della Saf negli anni Trenta e legato all’Alpina fino alla sua morte, avvenuta a 104 anni. Il prossimo 12 dicembre saranno 20 anni dalla sua scomparsa, avvenuta nel 2001. Dal 1959, con la stipula del Trattato...

Leggi tutto...