Escursionismo

22^ Staffetta 24×1 ora Telethon Udine

22^ Staffetta 24×1 ora Telethon Udine

22^ Staffetta 24x1 ora Telethon Udine - dal 12 al 20 dicembre 2020 Il Comitato Udinese Staffette Telethon organizza anche quest’anno, ma con una nuova formula, la 22° edizione della Staffetta 24×1 ora Telethon Udine. Continuare a sostenere la Fondazione Telethon e la ricerca scientifica contro le malattie genetiche rare in un momento difficile come quello che stiamo vivendo, è l’obiettivo che il comitato udinese Staffette Telethon si propone, organizzando un’edizione speciale dell’ormai tradizionale appuntamento con la "24 per un’ora". La Società Alpina Friulana non vuole mancare...

Leggi tutto...

12 giganti in 12 mesi

12 uscite tra i giganti verdi del Friuli Venezia Giulia Un’avventura lunga un anno attraverso 12 escursioni, una al mese, durante tutto il 2020, nel mondo verde della nostra Regione, ricca di aree protette, parchi e giardini pubblici e privati, di rara bellezza: ecco il progetto divulgativo che la Giant Trees Foundation onlus, in stretta collaborazione con Promoturismo FVG, Società Alpina Friulana di Udine e Società Alpina delle Giulie di Trieste, propone agli appassionati che vogliono scoprire il nostro territorio. L’iniziativa coinvolgerà non solo esperti di botanica, ma anche di altre...

Leggi tutto...

Domenica 5 novembre 2017 – Siarade

SIARADE è il termine della lingua friulana che indica la chiusura ma anche l’autunno, mutuato dalla terminologia contadina e inteso come stagione di chiusura dei lavori agricoli. Nel nostro caso SIARADE indica la chiusura della stagione escursionistica, ma non termine della curiosità e amore per la montagna, quella voglia di andare che è l’energia che ci fa pensare alle escursioni per l’anno venturo. SIARADE è la denominazione che diamo ad una giornata in compagnia, divisa tra una prima parte dedicata all’escursione e una seconda parte di convivio presso un locale tipico. Domenica...

Leggi tutto...

Weekend 2/3 settembre 2017 – Gruppo del Sella

Un weekend nel cuore delle Dolomiti, conoscendo a fondo il gruppo del Sella. Quattro itinerari in due giorni: sabato - itinerario "A": Nel primo giorno di ferrate saliremo sulla cima del Piz da Lech per l'omonima ferrata. Splendida traversata che collega due dei quattro famosi passi dolomitici del Gruppo del Sella. La ferrata che porta alla cima del Piz da Lech (di media difficoltà) si svolge su ottima roccia e si snoda in ambiente suggestivo consentendo di raggiungere una cima decisamente panoramica con vedute indimenticabili sulle Dolomiti circostanti e sul gigantesco e frastagliato Gruppo...

Leggi tutto...

Weekend 29/30 luglio 2017 – Piz Palù

Due splendide attraversate al confine tra Italia e Svizzera. Il nome Palù deriva dal latino palus (palude). Il massiccio è formato da tre cime : la principale o centrale (3905 m) l’orientale (3882 m) e quella occidentale (3823 m), tre costoni prominenti e quattro ghiacciai sospesi. E’ considerata una delle cime più belle delle Alpi Centrali. I partecipanti saranno divisi in due gruppi, uno con difficoltà alpinistiche ed uno escursionistico. Il percorso alpinistico è abbastanza impegnativo ma estremamente affascinante. Il percorso escursionistico propone una splendida e remunerativa attraversata...

Leggi tutto...

Domenica 16 luglio 2017 – Monte Mangart

E' un’escursione su una delle cime più alte della nostra Regione da cui si gode uno splendido panorama a 360° sulla Carinzia, Slovenia e sul nostro Friuli-Venezia Giulia. Durante quasi tutta l’escursione, ma soprattutto dalla cima, si possono ammirare i Laghi di Fusine dal colore verde smeraldo e la piana dell’Alpe di Tamar. Le salite si svolgono sul confine tra Italia e Slovenia partendo dal punto più alto raggiungibile in auto proprio ai piedi del Monte Mangart sul versante sloveno nei pressi del Rifugio Koča na Mangrtken Sedlu. Si propongono due itinerari: uno per escursionisti esperti...

Leggi tutto...

Domenica 2 luglio 2017 – Cima di Terrarossa

Itinerario A: Cima di Terrarossa dai Piani del Montasio per il sentiero attrezzato "A. ed E. Leva". Partendo dai Piani del Montasio e raggiunta la Forca Disteis, il sentiero sale dapprima alla base dello Jôf di Montasio per poi percorrerne le splendide aeree cenge attrezzate; accompagnati dagli stambecchi abitanti il luogo, si raggiungere infine la panoramica Cima di Terrarossa. Itinerario B: Cima di Terra Rossa dai Piani del Montasio. Spendida e facile escursione che partendo da verdi alpeggi, i cosiddetti Piani del Montasio, e passando per il rifugio Giacomo Di Brazzà, raggiunge la Cima di Terrarossa...

Leggi tutto...

Domenica 25 giugno 2017 – Rafting a Bovec

Se volete fare un’esperienza nuova in montagna, questa è la volta buona: un’escursione in rafting è un buon modo per divertirsi! Nella vicina Slovenia andremo in un luogo magico per praticare questo sport: il fiume Isonzo (Soča) caratterizzato da limpide e pure acque. Dopo questa avventura faremo una tranquilla passeggiata in un angolo nascosto della Slovenia, dove le acque del gruppo del Canin sgorgano dalla roccia con una potenza incredibile gettandosi subito nel vuoto e creando una spettacolare cascata alta 106 metri gettandosi poi nell'Isonzo. Durata: 4.30 ore Coordinatori: Stefano...

Leggi tutto...

Domenica 11 giugno 2017 – Monte Roteck

Il monte Roteck è una montagna della catena del Elmo/Col Quaternà che sovrasta gli abitati di Moso, Sesto ed il Passo di Monte Croce Comelico. Non molto alta, cima erbosa apparentemente insignificante, eppure questa montagna è un concentrato di bellezza, sia dal punto di vista panoramico, che da quello geologico, botanico e storico, infatti qui si sono scontrati duramente italiani ed austriaci durante il primo conflitto mondiale. Il monte Roteck fa parte delle Alpi Carniche e la fisionomia della cresta carnica, con i suoi profili scuri e le forme arrotondate, contrasta nettamente con le creste...

Leggi tutto...

28 maggio 2017 – Ciclovia Alpe Adria

La ciclabile Alpe-Adria non è solo un percorso da fare in bici e uno scorcio della nostra terra e della nostra storia. Il tratto che affronteremo è privo di difficoltà ma è il più spettacolare, si snoderà lungo la vecchia ferrovia  tra paesi montani, gallerie, ponti sospesi con un panorama mozzafiato. La Ciclovia Alpe Adria è stata proclamata “la ciclabile dell’anno 2015” durante la fiera del turismo di Amsterdam. Dislivello: +145 metri, -548 metri Durata: 5.30 ore Lunghezza: 75 km Coordinatori: Mauro Rizzo e Francesca Marsilio (UD - Commissione Escursionismo)

Leggi tutto...